<img src="https://secure.leadforensics.com/68455.png" style="display:none;" />  Termini e condizioni - Value Licensing

Termini e condizioni

Condizioni generali di contratto

 

1. INTERPRETAZIONE

1.1 Nel Contratto (come definito in seguito), le seguenti parole e frasi hanno i seguenti rispettivi significati:

Durante l’acquisto: la persona, specificato nei particolari di transazione, al quale le licenze sono da assegnare;

Società: significa JJH Enterprises Ltd, t / a ValueLicensing.com;

Contratto: qualsiasi contratto tra il fornitore e l’acquirente per l’assegnazione delle licenze, che incorporano questi termini e i dettagli della transazione;

Contratto Prezzo: significa che l’intero prezzo da pagare da parte dell’acquirente in considerazione della assegnazione delle licenze, come specificato nei particolari di transazione;

Licenze: si intendono le licenze software, di cui i dettagli della transazione, da assegnare al compratore;

Software in licenza: significa che il software che è oggetto di una licenza;

Costo di stoccaggio: si intende la somma di £ 500 (cinquecento sterline) o ogni altra somma che il fornitore può notificare al Cliente di volta in volta;

Fornitore: significa: –

(1) Se la Società sta assegnando le licenze per l’acquirente, l’azienda (nel qual caso la Società sarà chiamato come il fornitore nella transazione Particolari); o

(2) Qualora la Società di intermediazione l’assegnazione delle licenze per l’acquirente, la persona indicata come il cedente nei particolari di transazione, che agisce tramite la Società, dal suo agente; e

Dettagli sulla transazione: significa che i dettagli della assegnazione delle licenze, come più dettagliatamente indicato in ogni citazione del caso, conferma d’ordine o in qualsiasi altro documento concordato tra il fornitore e l’acquirente.

1.2 I titoli contenuti in questi Termini sono per comodità di unico riferimento e non pregiudicano la loro interpretazione o di costruzione.

1.3 A meno che il contesto non richieda altrimenti le parole in questi termini che denotano il singolare include il plurale e viceversa, i riferimenti a qualsiasi genere devono includere tutti gli altri generi e riferimenti a persone comprese le persone fisiche, enti, associazioni senza personalità giuridica, i governi, gli stati, trust e le partnership, in ogni caso se o non avere una personalità giuridica distinta.

1.4 Le parole e le frasi “tra” e “in particolare”, se utilizzate in questi termini, non pregiudicano la generalità di eventuali parole precedenti, e tutte le parole che precedono non sono da intendersi come limitata a una particolare classe in cui una più ampia interpretazione di tali parole e frasi è possibile.

1.5 Qualsiasi riferimento nelle presenti Condizioni di “scrittura” o “scritto” comprende i fax, ma non include la scrittura sullo schermo di un visualizzatore o e-mail.

1.6 Riferimenti a questi termini a qualsiasi legge, emanazione, ordine, regolazione o altri strumenti analoghi devono intendersi come riferimenti ad esso modificato dal o contenute in qualsiasi successivo rievocazione, modifica o estensione sensi di legge.

1.7 I riferimenti contenuti in questi termini alle clausole sono riferimenti a clausole di questi Termini.

 

2. APPLICAZIONE DEI TERMINI

2.1 Fatte salve eventuali variazioni ai sensi della clausola 2.2 del contratto sarà regolato dalle presenti Condizioni per l’esclusione di tutti gli altri termini e condizioni (comprese eventuali termini o condizioni che l’Acquirente pretende di applicare in qualsiasi momento, in qualsiasi ordine di acquisto, conferma d’ordine, specifiche o altro documento). Nessun termine o condizione hanno approvato su, consegnati con o contenute nell’ordine di acquisto dell’Acquirente \ ‘s, conferma d’ordine, specifiche o altri documenti fanno parte del contratto solo come conseguenza di tale documento in corso di cui al Contratto.

2.2 Questi Termini si applicano a tutte le vendite di licenze effettuate dal fornitore all’acquirente e nessuna variazione a questi termini avranno alcun effetto se non espressamente concordato per iscritto e firmata da un direttore del fornitore o di società, in cui la Società agisce in qualità di l’agente del Fornitore.

2.3 Ciascun ordine di licenze effettuato dal cliente con il fornitore, e ogni accettazione da parte dell’acquirente di un preventivo per licenze da parte del compratore dal fornitore sono considerate essere un’offerta da parte dell’Acquirente di acquistare licenze soggetti a questi Termini.

2.4 Nessun ordine effettuato dal cliente è considerata per essere accettato dal Fornitore fino a quando una conferma scritta di ordine emesso dal Fornitore o (se precedente), il fornitore offre le licenze per l’acquirente.

2.5 Ogni citazione è dato sulla base del fatto che nessun contratto è venuto alla luce fino a quando il fornitore dispacci un riconoscimento per l’acquirente o (se precedente), il fornitore consegna i licenze per l’acquirente. Ogni citazione è valida e aperta per l’accettazione per un periodo di trenta (30) giorni dalla data solo, a condizione che il fornitore non ha ritirato in precedenza.

2.6 Il Cliente ha il diritto di annullare qualsiasi ordine, e quindi risolvere il contratto, con un preavviso di denuncia al Fornitore in qualsiasi momento entro il settimo giorno dopo la consegna delle licenze in conformità con la clausola 3.3. In caso di tale annullamento il Cliente dovrà pagare al fornitore la tassa di ripopolamento, in considerazione del lavoro richiesto deve essere eseguito dal Fornitore al fine di restituire rapidamente i titoli che sono oggetto della cancellazione al suo stoccaggio. Il Fornitore ha il diritto di presentare una fattura per la tassa ripopolamento immediatamente al ricevimento della comunicazione di recesso da parte del Cliente e le disposizioni delle Clausole 7.2, 7.5, 7.6, 7.7 e 7.8 si applicano al pagamento della tassa di ripopolamento.

2.7 Qualsiasi descrizione, materiale descrittivo, le specifiche o pubblicità emessi dal Fornitore sono rilasciati o pubblicati per il solo scopo di dare una comprensione approssimativa per quanto riguarda la natura delle licenze in esso indicati. Essi non fanno parte del contratto, o di ogni altro contratto tra il fornitore e l’acquirente.

 

3. CONSEGNA

3.1 Se non diversamente concordato per iscritto dal Fornitore, la consegna dei titoli è effettuata presso la sede del Fornitore di business.

3.2 Eventuali date specificate dal Fornitore per la consegna delle licenze sono destinati ad essere una stima e il tempo per la consegna non devono essere fatti l’essenza. Se non date sono così specificati, la consegna deve essere effettuata entro un termine ragionevole.

3.3 Il Fornitore darà comunicazione al Cliente quando il Software concesso in licenza è disponibile per il download. La messa a disposizione del software concesso in licenza per il download da parte del Cliente costituisce “consegna” ai fini del contratto.

3.4 Il fornitore può consegnare il Software concesso in licenza a rate distinte. Ogni rata separato deve essere fatturata e pagata in conformità alle disposizioni del contratto. Ogni rata è oggetto di un contratto separato e nessuna cancellazione o cessazione di qualsiasi contratto concernente una rata darà diritto all’Acquirente di ripudiare o annullare qualsiasi altro contratto o rata.

3.5 Il Fornitore non sarà responsabile per qualsiasi mancata consegna del Software concesso in licenza (anche se causato dal illecito del fornitore) a meno che l’acquirente dà comunicazione scritta al Fornitore della mancata consegna entro sette (7) giorni dalla la data in cui il fornitore comunica al cliente che il Software concesso in licenza è disponibile per il download ai sensi della clausola 3.3.

3.5 Se non c’è tempo per la consegna è specificato nel contratto, l’acquirente sarà tenuto a prendere in consegna il Software concesso in licenza quando è pronto per la consegna da parte del Fornitore e il Fornitore ha notificato l’acquirente di conseguenza. La consegna si considera avvenuta quando il fornitore ha fornito all’Acquirente dettagli scritti del Software e qualsiasi altra informazione utile ragionevolmente necessaria per il compratore utilizzare il Software concesso in licenza.

3.6 Il Software concesso in licenza sarà consegnata all’Acquirente memorizzati su CD o tali mezzi alternativi che potranno essere concordate tra le parti. Rischio di danni o perdita del Software concesso in licenza o il suddetto supporto passerà all’Acquirente al momento della consegna o, se l’Acquirente non riesce a prendere in consegna i Prodotti, nel momento in cui il fornitore ha offerto la consegna dei Prodotti.

3.7 Il Fornitore non avrà alcuna responsabilità per l’installazione del Software concesso in licenza su qualsiasi processore, né di fornire alcun supporto o consigli di qualsiasi tipo al Cliente in relazione a tale installazione. L’installazione del software concesso in licenza è, come tra il fornitore e il cliente, interamente a carico del Cliente e il Fornitore non avrà alcuna responsabilità di alcun tipo, comunque derivanti potrebbero derivare da eventuali prestazioni difettoso o mancata esecuzione del Software risultante dalla sua installazione.

 

4. assegnazione delle licenze

4.1 L’Acquirente riconosce e accetta che

4.1.1 i termini di tutti i titoli sono stati resi noti al compratore, che si ritiene intraprendere tale compito con cognizione di esso; e

4.1.2 Il cessione all’acquirente di ogni licenza sarà soggetta a e in conformità con i termini di tale licenza e di tutte le restrizioni d’uso stipulati dal licenziatario del Software concesso in licenza.

4.2 L’acquirente dovrà in ogni momento utilizzare il software concesso in licenza solo in conformità con i termini della licenza in questione.

4.3 Nessuna assegnazione al Compratore di qualsiasi licenza si considera per essere efficace a meno che e fino a quando tutte le somme a carico del compratore in rispetto delle licenze è stato accreditato sul conto corrente bancario in questione sia del fornitore o, se la società agisce in qualità di l’agente del Fornitore, la Società, in fondi o in contanti.

 

5.CONFIDENTIALITY

5.1 Nessuna delle parti, senza l’autorità dell’altro, divulgare a terzi tutte le informazioni riguardanti i prodotti, i servizi, i clienti, affari, accordi contrattuali (tra cui l’esistenza o termini del contratto) o altre operazioni, operazioni o affari della altri che possono venire a conoscenza che del partito nel corso dello svolgimento dei suoi obblighi ai sensi o in conseguenza delle parti che hanno stipulato il contratto, a condizione che nulla in questa clausola 5, impedisce alle parti di comunicare informazioni privilegiate ,.

5.1.1. a qualsiasi dipartimento governativo o altra autorità, giudiziaria o arbitrale che ha autorità legale o competente a richiedere la divulgazione di tali informazioni; o

5.1.2. nella misura in cui tali informazioni entra nel dominio pubblico non per atto o di default del destinatario delle informazioni; o

5.1.3 nella misura in cui le informazioni in questione era già noto al ricevente e a sua disposizione gratuitamente; o

5.1.4 nella misura in cui le informazioni in questione viene ricevuto dal destinatario da parte di terzi legittimamente decidere lo stesso senza alcun obbligo di riservatezza imposto al beneficiario nei confronti della stessa.

5.2 Nonostante la risoluzione o la scadenza del contratto per qualsiasi motivo, gli obblighi e le limitazioni in questa clausola 5 sono valide per ogni elemento di informazione ricevute per un periodo di cinque (5) anni dalla data di ricevimento delle informazioni in domanda.

 

6.TERMINATION

6.1 Il Fornitore avrà il diritto di risolvere il contratto con effetto immediato dandone comunicazione al compratore se l’acquirente:

6.1.1 non riesce a pagare quando a causa delle somme dovute ai sensi del Contratto o commette qualsiasi altra violazione materiale del contratto e, nel caso di una violazione in grado di porre rimedio, non riesce a porre rimedio alla violazione entro quattordici (14) giorni dal ricevimento di una comunicazione scritta dando tutti i particolari della violazione e che richiedono di essere posto rimedio; o

o documenti sono depositate presso il tribunale per la nomina di un amministratore del compratore o di notifica dell’intenzione di nominare un amministratore è dato dall’Acquirente o suoi amministratori o da un titolare di qualifica carica di galleggiamento (come definito al punto 14 dell’allegato B1 al Insolvency Act 1986), o approva una risoluzione o una petizione presentata a qualsiasi tribunale per la liquidazione del compratore, o per la concessione di un ordine dell’amministrazione nei confronti del compratore, o qualsiasi procedimento è pendente in materia di insolvenza o possibile insolvenza dell’Acquirente o comunque analogo dovrebbe verificarsi rispetto al compratore in qualsiasi territorio ai quali appartengono l’acquirente può essere soggetto; o o per il rilascio di un ordine di amministrazione per quanto riguarda l’acquirente, o qualsiasi procedimento è pendente relativa insolvenza o possibile insolvenza dell’acquirente o comunque analogo dovrebbe avvenire rispetto al compratore in qualsiasi territorio ai quali appartengono l’acquirente può essere soggetto ; o o per il rilascio di un ordine di amministrazione per quanto riguarda l’acquirente, o qualsiasi procedimento è pendente relativa insolvenza o possibile insolvenza dell’acquirente o comunque analogo dovrebbe avvenire rispetto al compratore in qualsiasi territorio ai quali appartengono l’acquirente può essere soggetto ; o

6.1.3 l’Acquirente subisce o permette ad ogni esecuzione, legale o equa, riscossa per la sua proprietà o ottenuto contro di lui, o non riesce a osservare o eseguire una qualsiasi delle sue obbligazioni derivanti dal contratto o di qualsiasi altro contratto tra il fornitore e l’acquirente , o non è in grado di pagare i suoi debiti ai sensi della sezione 123 della legge del 1986; o

6.1.4 l’Acquirente cessi o minacci di cessare di svolgere o, nella ragionevole opinione del Fornitore rischia di cessare di portare avanti, in tutto o in una parte significativa della propria attività.

6.2 In caso di risoluzione del contratto il compratore deve:

6.2.1 perde qualsiasi deposito o altra somma precedentemente pagata al fornitore per quanto riguarda le licenze che sono oggetto del contratto;

6.2.2 cessano immediatamente di fare qualsiasi uso delle licenze che sono oggetto del contratto; e

6.2.3 restituire tempestivamente al Fornitore tutti i supporti sui quali il Software concesso in licenza, o qualsiasi copia del Software concesso in licenza da parte o per l’Acquirente, sono memorizzati; e

6.2.4 nella misura più ampia possibile, prontamente cancellare o cancellare o procurare la cancellazione o la cancellazione di tutte le copie del Software concesso in licenza memorizzati o caricati su qualsiasi processore.

6.3 In caso di risoluzione del contratto, il Fornitore dovrà immediatamente essere scaricata da qualsiasi ulteriore esecuzione del Contratto.

6.4 La risoluzione del Contratto non potrà limitare o escludere qualsiasi maturato diritto o rimedio del Fornitore, derivanti in qualunque modo.

 

7. PREZZO E PAGAMENTO

7.1 Il Contratto prezzo è il prezzo indicato nel dettagli della transazione, ad esclusione di qualsiasi imposta sul valore aggiunto, che sarà a carico del compratore, oltre al tasso e secondo le modalità previste dalla legge.

7.2 In base alla clausola 7.4, il pagamento del Contratto prezzo è dovuto in sterline entro 7 giorni dalla consegna.

7.3 Il Fornitore presenterà la sua fattura per le licenze all’indirizzo del compratore specificato a tal fine l’Operazione particolari.

7.4 Tempo di pagamento sono l’essenza.

7.5 Nessun pagamento si considera ricevuta fino a che il fornitore abbia ricevuto fondi disponibili.

7.6 L’acquirente dovrà effettuare tutti i pagamenti dovuti ai sensi del Contratto per intero senza alcuna detrazione se a titolo di compensazione, domanda riconvenzionale, sconto, abbattimento o in altro modo.

7.7 Se l’acquirente non paga il fornitore qualsiasi somma dovuta ai sensi del contratto, l’acquirente sarà responsabile a pagare gli interessi al Fornitore su tale somma a partire dalla data di scadenza del pagamento al tasso prescritto di volta in volta dal ritardi di pagamento di I debiti commerciali (Interest) Act 1998, maturati su base giornaliera fino a quando il pagamento viene effettuato, sia prima che dopo la sentenza.

7.8. Se:-

7.8.1 l’Acquirente non riesce a pagare il fornitore qualsiasi somma dovuta ai sensi del Contratto; o

7.8.2. il Fornitore ha fondati motivi per ritenere che l’Acquirente può diventare oggetto di uno degli eventi di clausole 6.1.2, 6.1.3 o 6.1.4, il Fornitore avrà il diritto di rifiutare qualsiasi o di qualsiasi ulteriore assegnazione delle licenze per l’Acquirente a meno che il pagamento viene effettuato in anticipo tramite contanti o qualche altra forma di pagamento ragionevolmente soddisfacente per il fornitore, o una qualche forma di sicurezza per il pagamento accettabile per il fornitore è fornita dall’Acquirente.

 

8. GARANZIA, AVVISO E INDENNIZZO

8.1 Il Fornitore garantisce che essa ha piena autorità, il potere e la capacità di entrare nel contratto, e che siano state prese tutte le azioni necessarie per consentirle legalmente a farlo.

8.2 Salvo quanto espressamente previsto dalla clausola 8.1 e soggetti alla clausola 8.3, non rilascia dichiarazioni, condizioni, garanzie o altri termini di qualsiasi tipo sono date dal Fornitore in relazione alle licenze, e tutte le garanzie e le condizioni legali sono escluse dal Contratto per la nella misura più ampia consentita dalla legge.

8.3 Il Fornitore dovrà indennizzare l’acquirente e mantenere l’Acquirente completamente indenne da e contro ogni e tutte le azioni, reclami, richieste, i costi, le perdite, spese, danni e la responsabilità subiti o sostenuti dal fornitore e derivanti come risultato di qualsiasi rivendicazione da una terza parte che l’uso da parte dell’Acquirente del Software Licenziato viola i diritti di proprietà intellettuale di terzi in questione (una “pretesa di terzi”), se non nella misura in cui la pretesa di terzi si pone come il risultato di qualsiasi violazione da parte dell’Acquirente dei termini della licenza in questione. Il diritto dell’Acquirente a tale indennità è subordinata l’acquirente dando al fornitore di controllo completo e assoluto della difesa e alla composizione della rivendicazione di terzi (come la difesa o il regolamento siano effettuati a spese del fornitore e in nome del compratore) ,

8.4 L’Acquirente dovrà risarcire pienamente la Società, i suoi funzionari e dipendenti e tenerli completamente indenne da e contro ogni e qualsiasi azione, reclami, richieste, i costi, le perdite, spese, danni e la responsabilità subite o sostenute da uno di essi e in alcun modo derivante dall’uso da parte dell’acquirente o di terzi del software concesso in licenza.

8.5 Qualora la Società agisce in qualità di mediatore per una vendita di licenze per conto di un fornitore che è un curatore fallimentare o un ente di governo in qualità di Titolare dell’Ufficio ai sensi della legge del 1986 (e successive modifiche) –

8.5.1 il Fornitore non sarà in alcun responsabilità personale di sorta per quanto riguarda il contratto di vendita delle licenze;

8.5.2 il Fornitore solo vendere qualunque diritto, titolo o interesse della società in questione e / o ente governativo può avere nelle licenze.

 

9. LIMITAZIONE DI RESPONSABILITÀ

9.1 Nulla in queste condizioni esclude o limita la responsabilità del fornitore o la Società: –

9.1.1 in caso di morte o lesioni personali causate dalla negligenza del Fornitore o della Società; o

9.1.2 ai sensi della sezione 2 (3) della legge sulla protezione dei consumatori 1987; o

9.1.3 per qualsiasi questione per la quale il Fornitore o JJH Enterprises Ltd t / a ValueLicensing.com (a seconda dei casi può essere) non è in grado di escludere o tentare di escludere la sua responsabilità in base al diritto applicabile.

9.2 In base alla clausola 9.1:

9.2.1 Il responsabilità aggregata totale del fornitore e la Società in contratto, torto (inclusa la negligenza o violazione di obblighi di legge), falsa dichiarazione, restituzione o altro, derivante in relazione con le prestazioni o le prestazioni contemplate del contratto è limitata al Prezzo di contratto; e

9.2.2 né il fornitore né JJH Enterprises Ltd t / a ValueLicensing.com sono responsabili verso l’acquirente per la perdita di profitti, perdita di affari o di opportunità di business, perdita di entrate o di esaurimento di avviamento o per qualsiasi tipo di economica, indiretti o indiretti di sorta (comunque causato) derivanti in qualsiasi modo da o in connessione con il contratto.

 

10. FORZA MAGGIORE

Né il fornitore né la Società potranno essere ritenuti responsabili per qualsiasi ritardo o mancata esecuzione di qualsiasi obbligo previsto dal Contratto e ogni riserva il diritto di rinviare la data di consegna o di annullare il contratto, o per ridurre il numero delle licenze assegnate al Compratore (senza responsabilità per l’Acquirente), se viene impedito o ritardato nella conduzione della sua attività a causa di qualsiasi evento, materia o circostanze al di fuori del suo ragionevole controllo. A condizione che, se l’evento, la materia o le circostanze in questione continuano per un periodo continuativo superiore a trenta (30) giorni, l’acquirente avrà il diritto di risolvere il contratto con effetto immediato dandone comunicazione al Fornitore.

 

11.COMMUNICATIONS

11.1 Ogni avviso o comunicazione tra le parti sotto o in relazione al Contratto devono essere in forma scritta e devono essere consegnate a mano o inviate per posta di prima classe pre-pagate o per posta raccomandata per l’altra parte al suo indirizzo indicato nel Dettagli sulla transazione, o qualsiasi altro indirizzo che possono essere state notificate da detta parte di volta in volta per tali scopi.

11.2 Un avviso consegnate a mano si considera ricevuta al momento della consegna (o se la consegna non è in orario di lavoro, alle 9 del mattino del primo giorno lavorativo (all’indirizzo a cui è consegnata) dopo la consegna). Un avviso correttamente indirizzata inviati per posta di prima classe pre-pagate o inviati raccomandata si considera ricevuta il secondo giorno lavorativo (presso l’indirizzo a cui viene consegnato).

 

12.GENERAL

12.1 Il Contratto costituisce l’intero accordo tra le parti in relazione al suo oggetto, e sostituisce tutti i precedenti promesse, rappresentazioni, dichiarazioni e garanzie prestate da una delle parti all’altra, di qualsiasi tipo e se scritta, orale, comunicate per via elettronica o in altro modo , in relazione a tale argomento. Ciascuna parte riconosce di non aver stipulato il Contratto facendo affidamento su qualsiasi promessa, dichiarazione, affermazione o garanzia che non è stato inserito nel contratto per mezzo di una disposizione espressa. Nulla nel Contratto deve escludere o limitare la responsabilità di una delle parti per dichiarazione fraudolenta.

12.2 Il Fornitore potrà cedere il contratto o di parte di esso a qualsiasi persona. L’acquirente non avrà il diritto di cedere o trasferire il Contratto o parte di esso senza il preventivo consenso scritto del Fornitore.

12.3 Ogni diritto o rimedio del Fornitore ai sensi del Contratto è fatto salvo ogni altro diritto o rimedio del fornitore se ai sensi del Contratto o meno.

12.4 Se una qualsiasi disposizione del Contratto viene trovato da qualsiasi corte, tribunale o ente amministrativo della giurisdizione competente per essere in tutto o in parte illegale, non valido, nullo, annullabile, non applicabile o irragionevole deve in tale misura considerata separabile e le restanti disposizioni del contratto e il resto di tale disposizione continua in pieno vigore ed efficacia.

12.5 Il mancato o ritardo da parte del Fornitore di far rispettare o in parte far rispettare qualsiasi disposizione del Contratto non devono intendersi come una rinuncia a qualsiasi dei suoi diritti contrattuali.

12.6 La rinuncia da parte del Fornitore di qualsiasi violazione o inadempienza in base, qualsiasi disposizione del Contratto da parte dell’Acquirente non potrà essere considerata una rinuncia a qualsiasi successiva violazione o inadempienza e non sarà in alcun modo gli altri termini del contratto.

12.7 Nessun termine del contratto è esecutiva in virtù dei contratti (diritti di terzi) Act del 1999 da parte di qualsiasi persona che non è un partito ad esso, a condizione che: –

12.7.1 le limitazioni in materia di responsabilità del fornitore di cui alla Clausola 9 può essere fatta valere dalla Società; e

12.7.2 in cui la Società è di intermediazione l’assegnazione delle licenze per l’acquirente, nulla in questo Clausola 9 ostano alla Società di far rispettare questo accordo come l’agente del Fornitore

12.8 Il Contratto e qualsiasi controversia o reclamo derivante da o in relazione ad esso o al suo oggetto o formazione (comprese le controversie non contrattuali o reclami) è regolato e interpretato in conformità alla legge inglese e le parti sostengono alla non giurisdizione -exclusive dei tribunali inglesi.

Queste pagine web sono state tradotte in italiano dall’inglese, la lingua originale in cui il materiale è stato controllato dal punto di vista giuridico. Per eventuali domande sul contenuto si prega di fare riferimento alla versione in lingua inglese del sito web ValueLicensing a www.valuelicensing.com.

Perché non riesco a vedere un prezzo?

Il prezzo delle licenze di volume usate dipende dal prezzo in cui lo acquistiamo, quindi il prezzo migliore che possiamo offrirti è in continua evoluzione.

Utilizzare un sistema di quote significa che la tua azienda non perde mai i crolli di prezzo sul mercato: daremo sempre alla tua azienda il miglior prezzo possibile.

Abbiamo fornito migliaia di aziende in tutta Europa dal 2009, risparmiando loro milioni sui costi delle licenze software.

Salviamo i clienti fino al 70% rispetto i prezzi rivenditore standard.

Scopri i nostri prodotti e risparmiare i vostri soldi di affari oggi

Hai bisogno di maggiori informazioni?

Compila il nostro modulo e saremo in contatto a breve per rispondere alle tue domande.

Your Price Request
Non ci sono prodotti nel carrello!
0